Metodi naturali: 6 motivi per sceglierli

coppia in bici

I Metodi Naturali per conoscere il proprio periodo fertile

I Metodi di Regolazione Naturale della Fertilità (RNF), chiamati anche Metodi Naturali, sono strumenti che individuano e consentono la conoscenza del periodo potenzialmente fertile e non, all’interno del ciclo mestruale femminile. Questa conoscenza deriva dall’osservazione quotidiana da parte della donna di alcuni segni che dovranno poi essere annotati e analizzati secondo le regole del metodo scelto.

I Metodi di RNF possono essere utilizzati dalla coppia:

  • per la ricerca di una gravidanza;

  • per il rinvio di una gravidanza;

  • per la prevenzione di una gravidanza

in qualsiasi momento e circostanza della vita della donna. Se i coniugi stanno rimandando o evitando una gravidanza, con la corretta comprensione e applicazione, l’efficacia dei Metodi di RNF è del 98-99%.

I Metodi Naturali non prevedono l’utilizzo di applicazioni, ma l’impiego del cartaceo. Questo rende l’osservazione del ciclo assolutamente personale e precisa. I software si basano spesso sulla rigida applicazione di regole e processi basati su statistiche e medie che renderebbero approssimativi e quindi inefficienti i Metodi Naturali. Questo è il motivo per cui nell’ utilizzo dei Metodi non è previsto l’impiego di applicazioni sviluppate per l’osservazione del ciclo femminile.

I Metodi Naturali favoriscono una maggiore conoscenza di sè

I Metodi Naturali possono essere un’occasione per una maggiore conoscenza di sé e per inquadrare meglio il momento che la donna sta vivendo. La frenesia della vita e degli eventi possono assorbire completamente la nostra persona non lasciando nemmeno il tempo di chiederci come stiamo. L’ utilizzo dei muscoli adibiti alla scrittura attivano il cervello chiedendoci di essere presenti a quello che stiamo facendo, a ciò che stiamo scrivendo e quindi a ciò che proviamo.

I Metodi Naturali: senza effetti collaterali e a costo zero

I Metodi sono sicuramente uno strumento utile alla coppia, inoltre sono utili anche a tutte le donne che desiderano conoscersi e ascoltarsi. L’utilizzo dei Metodi Naturali in giovane età, così come in nessun’altra, non ha alcun effetto collaterale ed un costo praticamente pari a zero.

I Metodi Naturali, una scelta di responsabilità condivisa

I Metodi per la Regolazione Naturale della Fertilità sottolineano la responsabilità della coppia nella scelta procreativa. Seppur questo sia uno degli aspetti fondamentali e punti di forza, non è l’unico. Osserviamo ad esempio il termine inglese: “Fertility Awareness Methods”, la cui traduzione letterale è “Metodi di Consapevolezza della Fertilità”. La traduzione inglese evidenzia che usare i Metodi Naturali vuol dire conoscere a fondo il proprio ciclo mestruale ed il proprio corpo, acquistando una maggior consapevolezza della propria fertilità e funzionamento. Imaparare i Metodi da adolescenti significa iniziare a coltivare questa coscienza fin dalla giovane età.

I Metodi Naturali sono un importante strumento di diagnosi

L’apprendimento dei Metodi Naturali rappresenta un vero e proprio investimento per il futuro. La creazione di un “archivio storico” del proprio ciclo mestruale permette il monitoraggio e l’individuazione di eventuali problemi e anomalie che possono essere portati in colloquio durante visite specialistiche. L’apprendimento del Metodo in giovane età apre alla possibilità di applicare fin da subito tutte le regole necessarie e l’instaurazione di un’abitudine.

I Metodi Naturali forniscono alla donna che li utilizza una maggior consapevolezza di sé e del proprio corpo. Il muco cervicale, le mestruazioni, con i loro sviluppi vengono svincolati dal senso di vergogna che spesso avvolge questi temi. Le giovani donne non sono “vittime” in balia degli eventi, ma interpreti del proprio corpo e della propria natura.

L’ACOG (American College of Obstetricians and Gynecologists), con la pubblicazione dell’articolo “Menstruation in girls and adolescents: Using the menstrual cycle as a vital sign”, ovvero “Le mestruazioni nelle ragazze e nella adolescenti: Usare il ciclo mestruale come un segno vitale”, ha posto l’attenzione sulle mestruazioni e sul loro monitoraggio della salute femminile. 

Il ciclo può essere messaggero della salute generale del corpo, ecco perché viene considerato segno vitale, al pari della frequenza cardiaca, pressione arteriosa, temperatura corporea. I Metodi Naturali possono essere utilizzati come strumento per il monitoraggio della propria salute e come strumento di diagnosi.

I Metodi Naturali ci aiutano a vivere consapevolmente la nostra identità sessuale

Nella società odierna si è portati ad essere sempre più produttivi, nel tentativo di condensare il maggior numero di impegni possibili nel corso delle 24 ore che compongono la nostra giornata. Rimanere al passo con tutte le attività ci obbliga spesso a mettere in “modalità silenziosa” i nostri bisogni, facendoci perdere l’abitudine di fermarci e chiederci come stiamo veramente. Osservare e registrare i segni del proprio ciclo mestruale, obbliga la donna a mettersi in ascolto di se stessa, ponendosi di fronte ai propri bisogno e mancanze.

I Metodi Naturali sono la possibilità offerta alle donne di tutte le età che hanno voglia di scoprirsi, conoscersi e vivere consapevolmente la loro identità sessuale. Sono un investimento verso il futuro, un’educazione alla salute che parte dall’osservazione dei segni che naturalmente parlano della donna, del suo corpo, della sua persona.

(Materiale tratto e rielaborato da un testo di Chiara Crocco, insegnante diplomata Iner)

Author

Rebecca Sarti

Insegnante diplomata Iner, laureata in Filosofia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Maggio 2024
L M M G V S D
 12345
6789101112
13141516171819
20212223242526
2728293031