Affettività e
sessualità con
consapevolezza

Scopri qui il metodo
Sintotermico Rötzer

Consulenze e formazione per le coppie
Essere donna ed essere uomo: che vuol dire?
Non solo il metodo Rötzer: ecco i corsi per te

BENVENUTI IN INER ITALIA

INER: Istituto per l'Educazione alla Sessualità e alla Fertilità

Chi siamo

Siamo un’associazione che opera a livello nazionale attraverso i propri centri confederati presenti in varie regioni italiane.
Non si impara solo una tecnica ma soprattutto un modo di vivere la relazione di coppia che esalti l’amore e la fedeltà ma anche la fecondità e l’identità sessuale dell’uomo e della donna. Assieme a questo, sviluppiamo corsi e consulenze a diocesi, parrocchie e scuole per insegnare i più corretti principi dell’affettività e della sessualità, anche ai giovani e agli adolescenti.

Notizie e approfondimenti

Affettività, sessualità, relazioni:
abbiamo qualcosa da dirti

È giusto convivere?

Molto vicini, ma mai uniti. È giusto convivere? È giusto convivere? Spesso nella nostra quotidianità ci capita di…

leggi tutto

Educare all'affettività e alla sessualità: il ruolo dell'adulto

Il tema dell’educazione affettivo-sessuale è un tema ancora oggi molto “spinoso” poiché spesso gli adulti fanno fatica ad…

leggi tutto

Amore maturo vs Amore immaturo

«L’amore immaturo dice “Ti amo perché ho bisogno di te”. L’amore maturo dice “Ho bisogno di te perché…

leggi tutto

I prossimi corsi

testimonianze

Ecco cosa pensano di noi

"Ho conosciuto da vicino le caratteristiche del ciclo naturale del corpo femminile (prima ne sapevo così poco!) ed è stato davvero bello e importante approfondire questo tema. Non solo per me stessa, ma anche per mio marito e per il nostro cammino di coppia per la vita. E' stata un'occasione preziosa essere accompagnata in questo percorso da Susanna, in particolare ho potuto confrontarmi liberamente con lei e ho potuto esprimerle tutte le mie domande e i miei dubbi."
Elisa
“Avevo bisogno di sentirmi dire che sono unica e preziosa, perché in fondo so di esserlo!” C’è un bisogno comune che emerge nei nostri incontri con le ragazze di 12-13 anni: riconoscere la propria unicità. Parlare di affettività e di sessualità significa scoprire come è fatto il proprio corpo e riconoscerne il valore. E questo è quanto ci ha detto Elisa, dopo uno dei percorsi parrocchiali che abbiamo trascorso insieme. C'è da aggiungere altro?”
Elisa
“Davide e Stefania, con animatori e catechiste, hanno accompagnato i ragazzi di 2° media per una "due giorni" sulla bellezza di essere maschi e femmine diversi nei comportamenti e nei modi di pensare, le prime cotte, l'innamoramento. Attraverso giochi e attività individuali e di gruppo, i ragazzi sono riusciti a trattare il vasto argomento dell'affettività in modo completo, ma allo stesso tempo divertente. Un'ottima occasione per interrogarsi e confrontarsi su questo aspetto molto delicato..”
Vita Parrocchiale