DE Germania DE Germania DE Germania GE Georgia IT Italia KR Croazia PY Paraguay PL Polonia RO Romania

La contraccezione c’entra qualcosa con l’amore e la sessualità?

Se amare una persona significa accoglierla e valorizzarla per tutto quello che è, come posso amarla se, per mezzo di una qualunque forma contraccettiva, ne rifiuto una componente importante come la fertilità?

Come posso amare e cancellare la “vitalità” dell’atto sessuale, castrando o mutilando la sua fertilità e non donandole la mia? La logica della contraccezione non è innanzitutto anti-concezionale, quanto anti-coniugale, anti-unitiva, dal momento che dono all’altro “pezzi” di me e ne desidero e accolgo, altrettanto, solo “pezzi”. E, infatti, la contraccezione la uso proprio quando non voglio amare la totalità dell’altro/a. La contraccezione, perciò, fa a “pezzi” le persone, le coppie… l’amore! e con l’amore c’entra… come i cavoli a merenda!

NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione di terze parti per le sue funzionalità. Chiudendo questo banner acconsenti all’uso dei cookie Per saperne di piu'

Approvo